XC Parapendio 2017 – classifica 13/6/2017


Agli albori del volo di cross, come racconta Franco Bianchi nel bell’articolo “Il deltaplano in provincia di Parma – 1” (pubblicato nella sezione : http://www.deltaeparapendio.it/v4/?p=331 ), si narrava di un classico volo dal Monte Caio, verso la catena e la valle dei cento laghi…

Ecco le sue parole:

“Molti km di volo sono stati percorsi in questi anni, ma il volo che più di tutti è stato bramato e compiuto più e più volte, e che è certamente stato il viatico tra una condizione di pollastro a vero pilota è “il volo del pensionato”.

50 km con un percorso quasi ad arco, sogno di tutti i novizi, non esageratamente carico di difficoltà, ma con qualche passaggio decisamente impegnativo!

Il decollo dal Monte Caio con puntata alla catena attraverso il passo del Ticchiano ed il Monte Navert, il sorvolo della Valle dei Cento Laghi, con questi specchi di acqua montana incastonati tra il verde dei prati, quale sublime poesia.

La boa tra il monte Aquila ed il Marmagna e di qua verso nord, verso la pianura, il sorvolo del decollo di Quinzano, il monte Sporno con la sua termica fissa “della pista di cross”, poi la pianura, l’atterraggio di Torrechiara, finalmente la vista del castello!”

Tra le oltre 1200 tracce registrate dal Monte Caio sull’XContest nazionale fino a pochi giorni fa, però, non ne esisteva nemmeno una che ripercorresse questo famoso itinerario storico.

Ha provveduto a colmare la lacuna Carlo Folli, realizzando proprio “il volo del pensionato”. Conoscendo il soggetto, spesso dedito a fantasticherie oniriche e spesso con la testa nelle nuvole (anche non in senso metaforico) si presume che egli vi associ improbabili auspici favorevoli! Carlo!… Non sai mai pensionato!!! Non t’illudereeeee!!! 😀

Circa la classifica generale, la principale variazione riguardano la salita al quarto posto di Gianluca Leccabue.

Si coglie l’occasione per ribadire che i premi speciali “100 km open” e “50 km standard” sono attribuiti a tutti i piloti che realizzino almeno un volo superiore a tale distanza. Al momento, hanno già conseguito titolo a tali premi i seguenti piloti: Alberto Sabbadini (con due voli, entrambi di 103 km. – triangolo FAI del 2 giugno e triangolo piatto del 10 giugno), Marcantonio Menozzi (triangolo Fai di 53 km del 2 giugno) e da ultimo Carlo Folli (col volo suddetto, del 10 giugno, “free distance” di 56 km).

Il premio “Torrechiara”, invece, viene assegnato a un solo pilota, ovvero quello con il maggior numero di atterraggi presso il Castello. Sabato 10, a coronamento di un bel volo, è atterrato presso il Castello, oltre a Carlo Folli, anche Roberto Cattaneo (nella foto) che così si inserisce nello sparuto drappello dei piloti presenti in questa speciale classifica.

Speriamo tutto ciò sia di stimolo per tanti bravi piloti che hanno sicuramente le capacità per affrontare e completare voli di notevole distanza. Forza ragazzi! I favolosi 100 km e il meraviglioso Castello di Torrechiara vi attendono!

Buoni voli e sereni atterraggi a tutti!

SKY

Monte Caio
nominativo n.voli open standard rookie
Alberto “Albo” Sabbadini 5 436,68
Cipriano Giuseppe “Pino” Raucci 6 330,29
Marcantonio “Marchetto” Menozzi 6 303,77 303,77
Gianluca Leccabue 6 263,29
Roberto “Robertino” Cattaneo 5 260,96
Fabio “Fabione” Vezzani 6 238,88
Carlo Folli 6 192,68 192,68
Marzio Minari 6 159,10
Giovanni Paolo “GP” Bizzaro 5 106,70 106,70
Riccardo Passoli 3 93,58
Marco Campanini 3 65,24 65,24 65,24
Alessandro Demartis 5 49,81 49,81 49,81
Innocenzo “Enzo” Ligobbi 1 12,76 12,76
Monte Fuso / Quinzano
nominativo n.voli open rookie
Marcantonio “Marchetto” Menozzi 6 89,00
Innocenzo “Enzo” Ligobbi 5 28,77
Marzio Minari 6 28,67
Mirco Anelli 6 26,08
Alessandro Demartis 5 17,41 17,41
Giovanni Paolo “GP” Bizzaro 6 15,69
Cipriano Giuseppe “Pino” Raucci 2 15,15
Gianluca Leccabue 2 12,45
Riccardo Passoli 1 9,39
Carlo Folli 1 5,43
Andrea Diobelli 1 4,16
Atterraggi a Torrechiara (entro 1km dal castello)
nominativo atterraggi
Carlo Folli 3: 23/4, 3/6, 10/6
Alberto Sabbadini 1: 1/6
Roberto Cattaneo 1: 10/6
Voli oltre 100km “open”
nominativo voli
Alberto Sabbadini 1: 2/6 103km, 10/6 103km
Voli oltre 50km “standard”
nominativo voli
Marcantonio Menozzi 1: 2/6 53km
Carlo Folli 1: 10/6 56km

I voli sono consultabili su:
http://www.xcontest.org/italia/classifiche-pg-open/?filter[subcontest]=emiliaromagna