Classifica XC aggiornata al 27 giugno

Alberto Sabbadini, dopo il triangolo FAI di 95 km del 2 giugno, consolida la sua prima posizione in classifica generale con un altro notevole triangolo FAI di 88 km, realizzato il 16 giugno percorrendo dapprima la poco frequentata ma bellissima linea Caio-Navert-Marmagna-Cervellino-Sporno fino a Torrechiara e poi tornando al Caio per proseguire verso il Ventasso e rientrare a Groppo via Vetto-Lagrimone.

Michele Boschi è attualmente secondo, con tre soli voli su sei classificabili, grazie all’eccezionale volo del 22 aprile, un triangolo piatto di 184 km tra Civago, Bardi e S.Stefano d’Aveto, primo serio tentativo stagionale del giovane pilota di infrangere la barriera dei 200 km. Ricordiamo che Boschi ha stabilito nell’agosto dello scorso anno il nuovo record assoluto di distanza di tutto l’Appennino su percorso chiuso – triangolo piatto di 197 km.

Primo nella classe Sport (vele EN C) è Fabio Vezzani(terzo nella classe Open), seguito nell’ordine da Pino Raucci e Marco Fava. Tutti e tre questi piloti hanno realizzato il loro miglior volo stagionale, almeno fino ad oggi, nella giornata del 22 aprile.

Nella classe Standard (vele EN B), nelle prime posizioni si trovano Marcantonio Menozzi e Gianluca Leccabue, seguiti dal neobrevettato Donald Bertoldiche domenica scorsa ha realizzato un bellissimo volo di oltre due ore, un autentico volo di cross di 37 km, dal Caio al Navert con rientro perfetto al Caio e atterraggio a Groppo. Al giovane pilota, primo tra i rookie, vanno tutti i nostri complimenti per l’ottimo inizio della sua promettente carriera da crossista. Bravo Donald!

Buoni voli e sereni atterraggi a tutti!XC 2018 tabellone 2018-06-27