Classifica XC aggiornata al 18 agosto 2018

Questo Campionato XC di Club, come tutti ben sanno, non è una competizione il cui scopo è primeggiare sugli altri, bensì è un’opportunità per coinvolgere i compagni di volo, con abilità e mezzi di vario livello, nella passione per il volo di distanza (anche limitata) stimolandoli al confronto, al miglioramento, alla collaborazione e, insieme, indipendenza.

Gli straordinari voli di cross realizzati da alcuni piloti, come quelli dei primi nella classe open: Sabbadini, Boschi e Terenziani, suscitano un’ovvia e giusta ammirazione. I piloti della classe sport, che li seguono: Vezzani, Raucci e Fava sono, ciascuno a modo suo, degli affidabili punti di riferimento per i piloti principianti e in crescita. Nella classe standard, guidata da Menozzi, Mekk Bertoldi e Leccabue, ci sono gli amici dei voli quotidiani, alcuni già molto competenti, altri emergenti – come il sorprendente Donald, neo-brevettato che continua a dimostrare notevoli capacità di progressione. Ogni successo piccolo o grande di ciascun pilota è motivo di gioia e soddisfazione, specialmente quando si tratta di insoliti exploit – inattesi ma anche sperati – o di progressi, magari piccoli ma significativi.

In questo senso è con particolare piacere che prendiamo atto della “fuga dal nido” di un pilota che finora aveva osato un po’ poco. Il piacere è doppio, per il fatto che si tratta di un caro amico sempre disponibile, gentile e sincero. Si tratta di Mirko Dondi, che nella settimana di ferragosto ha iniziato a svolazzare un po’ fuori dal solito percorso e lo ha fatto in modo totalmente autonomo. Bravo Mirko! Grazie per la soddisfazione che ci dai, che ci dà il vederti lasciare il nido. A Mirko è dedicata la foto di copertina – decollo del 17 agosto.

Un elogio, naturalmente anche a Michele Boschi e Andrea Terenziani, che l’11 agosto hanno realizzato due stupendi voli, fino a Porretta Terme e ritorno! L’esuberante Andrea, nella fase finale del volo, ha superato il Prinzera ed è poi entrato, seppur di poco, nello spazio aereo del CTR di Piacenza (vedasi immagine allegata) e pertanto non possiamo convalidare il suo punteggio, ma siamo certi che la soddisfazione di quel volo lo ripaga assai più un paio di centinai di punti. Michele, invece, più professionale, ha chiuso in modo ineccepibile tra Langhirano e Schia (187 punti).

Abbiamo tempo fino al 30 settembre per migliorare le nostre performance e realizzare bei voli validi per la classifica XC 2018.

Buoni voli e sereni atterraggi a tutti!

Sky

XC 2018 tabellone 2018-08-18